Eluana, COLUI CHE TI UCCISE NON SI DIMISE

Sul binario 2 con la testa schiacciata sul marciapiede,
là gridavo: Eluana, Eluanaaa!
Napolitano deve firmare!
ma egli, il massone, non volle udire, e non firmò
più per la sua che per la tua rovina,
tenero amore, mite agnellina!
Se ti dimentico, Eluana,
si paralizzi la mia destra;
mi si attacchi la lingua al palato,
se lascio cadere il tuo ricordo,
se sto zitto fino a quando
colui che ti uccise non si dimise

Questa voce è stata pubblicata in Articoli. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *